giovedì 29 luglio 2010

Non, rien de rien


L’altro giorno ero a Londra per lavoro. Allora mi sono detto va bene, faccio la mia intervista il prima possibile e poi vado al cinema. E così ho fatto. Spettacolo delle 13, in King’s Road, con la pioggerellina: una di quelle cose che per la perfezione cosmica assoluta sarebbero bastati Franny e Zooey seduti dietro a sgranocchiare patatine sale e aceto, insieme a Scout del Buio oltre la siepe («Sì ma silenzio, raga!»). Sono andato a vedere Inception, il nuovo film di Christopher Nolan.

E io vorrei tanto raccontarvi delle cose, ma non sapete quanto. Vorrei parlarvi degli attori, della sceneggiatura, della regia, della fotografia, della musica. Solo che non si può. Non è giusto nei vostri confronti. È un po’ come rigarvi il vinile per raccontare le canzoni.

La prima regola di Inception è che non si parla di inception.

La seconda regola di Inception è che è vietato raccontare dettagli qualsivoglia di Inception.

La terza regola di Inception è che Christopher Nolan è un gigante.


42 commenti finora
Commenta

ma lol ci sono piu’ citazioni in questo post che in una puntata dei simpson! :-D

lo terrò a memente…..

L’ho visto ieri sera qui a Parigi, Bordone. I primi 10 minuti ho pensato [omissis], poi invece [omissis]. Certo, [omissis]. [omissis], comunque. A [omissis] farei [omissis].

la quarta regola di Inception è che ci sono [omissis], quindi mi dispiace Christopher Nolan, ma questa volta passo

Anvedi come sei andato giù di omissis con la povera Zazie! Che volevo [omissis] potevi lasciarlo, no???

Sì, ma dev’essere per forza visto al cinema o posso provare a cercare un dvd da qualche parte in rete e guardarlo in lingua originale? Che qui da noi esce a settembre (per dire della periferia dell’impero, pure in turchia e brasile esce prima…)

Cinema.

Io la visione in DVD la sconsiglio vivamente. E’ uno di quei film che perde davvero parecchio visto su un piccolo schermo… non so se il nostro guru sia d’accordo…

E’ d’accordo.

ma alla fine si scopre di nuovo che è tutto un sogno di Leonardo Di Caprio?

E’ più o meno [omissis] :) (La musica, [olinksis] la musica di Inception è veramente qualcosa di eccezionale.) Comunque a Londra dovevi andare a vederlo al BFI IMAX. Sarà per la prossima volta…

sei il secondo dopo KT Tunstall che ne parla così entusiasticamente. Occhei mi avete convinto, anche se non so cosa voglia dire inception e ora andrò su word reference e scoprirò che vuol dire Inizio e allora sarò ancora più curiosa.

Merda. Mi toccherà vederlo doppiato e schivare per due mesi i probabili scancellatori di omissis.

Tutto bene, ma perché quel ‘raga’?

(anche ‘ero a Londra per lavoro’ non mi pare necessario)

Nooo eri a Londra e non sei passato a salutare!? Vabbè che non ci conosciamo.

dev’essere carino anche l’ultimo di lynch:
http://www.youtube.com/watch?v=wjvuCOlkO4E&feature=related

venerdì sera.
venerdì sera.
venerdì sera.
ho la pelle d’oca.
Christopher Nolan è un gigante.

Rompiamo un pò di uova nel paniere:
[omissis].

cinema, vero. Pero’ quando esci dalla sala hai l’impressione che [omissis].

Delusa da The Box di Richard Kelly, non vedo l’ora di vedere questo Inception, benché la presenza di Di Caprio mi disturbi

O il mio messaggio non è arrivato o – considerato che quello di nicogio è stato (opportunamente e giustamente) modificato – sono stata censurata.
La legge bavaglio sta già facendo sentire le sue prime conseguenze?

Per non farti sembrare una pazza psicopatica che ulula alla luna, l’ho cancellato. È la legge “senso”.

Che acido … però mi piaci proprio perché sei così;)

L’ho visto anch’io a Londra (per forza, ci vivo): bello, molto bello, anche se ci sono alcune incongruenze che mi piacerebbe discutere con qualche impallinato duro di SF come me.
Quando cade la prescrizione per il divieto di spoiler?

…daniela,così non lo educhi!!! :D

come al solito le groupie non hanno capito una cippa.
Ovviamente questo post non è su sto film di cui non ripeto neanche il titolo per non rovinarlo, talmente è bello.
Il post è su:
vado a Londra per lavoro, vivo a Londra, mangio a Londra, vado al cinema a Londra, guardo i film in inglese. Ovvio perchè sono a Londra. Si ma mica a Ealing Broadway. No no, proprio a Londra Londra, King’s Road. Vabbè non sarà Leicester Square. Ma un cinema si trova comunque.

Allora mi sento quasi in dovere di partecipare costruttivamente a questo post.

Vivo a Londra. Ma mi sono rotto le palle. E tra un po’ me ne vado. Sarà che non vado mai al cinema.

Enrico, su, un po’ di senso della realtà. Andare a Londra costa 50€. Devo raccontare sono quando vado a Baggio, se no faccio la figura del fighetta? Un giorno a Londra per me è delizioso. Anche una settimana. A te non piace, perché ci hai vissuto e ti ha stufato? E chi ti dice un cazzo?!

“Vivo a Londra. Ma mi sono rotto le palle. E tra un po’ me ne vado.”
Ci gà pan no gà denti, ci gà denti no gà pan.
Detto da chi sogna da sempre di andare a vivere a Londra e invece finirà i suoi giorni in Veneto.

E vabbè, non lo dovevo fare. Però, ecco, insomma “giustamente censurato” è “ingiusto”. Avanti Matteo !!

sì ma io qui in italia NON voglio vederlo col doppiaggio…NON E’ GIUSTO

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!
quando esce in italia? quando vedrete la versione doppiata [haha]? quando posso iniziare a scrivere ovunque i motivi per cui [omissis]?

@matteo – anche tu avevi quel problema alla mandibola che pendeva per tutto il film, inerme, a manifestare stupore e maraviglia per il concetto stesso di cinema?

La quarta regola di Inception è che Nolan non è solo un gigante, ma il sogno gigante di un fottuto genio.

Io sto bestemmiando per il commento di Vano. Può essere uno spoiler o anche no, ma dato che la madre dei commentatori cretini è sempre incinta, credo di sì. Praticamente: mi sono fatta un film in cui ho già visto il film. E il bello è che non l’ho visto. Potevi chiudere i commenti a questo post, eh, Bordone.

laminalese non preoccuparti. In realtà è un film inspoilerabile. (cito rogert ebert: The story can either be told in a few sentences, or not told at all. Here is a movie immune to spoilers: If you knew how it ended, that would tell you nothing unless you knew how it got there. And telling you how it got there would produce bafflement.)

Uhm, farò quella che si fida, ma per sicurezza per un po’ non passerò di qui.

Sarà anche vero che, ma anche la madre dei paranoici ha il suo bel da fare in sala parto, però…

Io sempre stata paranoica, però esente da coda di paglia. ;)

[Attenzione: spoiler]Potremmo parlare di Franny e Zooey… Finalmente trovo qualcuno che l’ha letto. Sarà molto “Bordone” ma lo penso davvero: è più bello di “Il Giovane Holden”.
Qualcuno ha mai capito perchè uno dei fratelli di Franny e Zooey si suicida?

Io l’ho visto stasera,,sarà il fuso orario o il messicano ma mi stavo addormentando//forse è grave// poi ho avuto un po’ di problemi a capire e all’uscita mi sono fatta spiegare delle cose e allora mi è parso bellissimo,,, ma non so se vale.
Certo è che sono rimasta suggestionata al punto che poco fa ho ritirato fuori le gemelle di shining in corridoio, che succede solo quando sono molto suggestionata,,

[...] La prima regola di Inception è che non si parla di Inception, va bene. Parliamo di Christopher Nolan allora. [...]

Visto. Figata. E le regole valgono tutte.



Lascia un commento
Line and paragraph breaks automatic, e-mail address never displayed, HTML allowed: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatorio)