giovedì 24 maggio 2012

Puttanatae manent


Non si sa chi sia stato il primo, ma tutto lascia pensare che fosse un giornalista degli anni Sessanta, di quando cioè i Beatles furono fatti cavalieri da Sua Maestà la Regina Elisabetta II d’Inghilterra (dio la salvi, per sempre e un giorno ancora). Allora si disse che i quattro di Liverpool erano stati fatti “baronetti”. Oggi si dice lo stesso di Jonathan Ive, il progettista inglese che, ispirandosi al lavoro di Dieter Rams alla Braun, ha costruito l’estetica Apple degli ultimi anni. In realtà non è vero. È una cretinata che si propaga come una muffa da decenni, e che sarebbe il caso di fermare. 

L’ordine cavalleresco dell’Impero Britannico non ha niente a che vedere con i baronetti. I baronetti detengono un titolo nobiliare di cui sono stati insigniti loro o i loro genitori. Stanno un gradino sotto i baroni.

Quello cui fanno riferimento i giornali quando si inventano questa stronzata è il cavalierato, la cavalleria. L’Ordine di Eccellenza dell’Impero Britannico (Most Eccellent Order of the British Empire) è stato istituito da Giorgio V nel 1917. I membri sono insigniti di cinque diversi gradi: membro, ufficiale, comandante, cavaliere in comando e cavaliere di gran croce. Solo i cavalieri in comando (DBE) e i cavalieri di gran croce (KDE) possono dirsi “Sir” e “Dame”; gli altri sono MBE, OBE, CBE, e basta.

I baronetti non c’entrano niente.

È tutto su wikipedia. Non ci vuole tanto.


31 commenti finora
Commenta

E chi se ne frega.

Come dovrò chiamare dunque Zola d’ora in poi?

Sembra un articolo semplice ma l’ignoranza si combatte dall’apprendere le cose più banali, per cui grazie.

P.s. “dio” non va maiuscolo? :) :)

Mitica spiegazione. E finalmente è stata messa nero su bianco e messa giù bene.
Il punto è che in UK gli le onorificenze reali sono davvero una cosa seria. Molto diverse dal nostro “cavalierato del lavoro” per esempio.

Repubblica dice: “Per il servizio reso al paese, Buckingham Palace ha deciso di onorarlo del titolo di baronetto”. Io ci avevo creduto….
Secondo te Matteo, chi oggi potrebbe diventare “baronetto”?

Ma quindi vale anche per Elton John?

Tanto per trovare una giustificazione, “sir” è il giusto appellativo per un baronetto, che come carica è a metà tra il titolo nobiliare (che darebbe l’appellativo di “lord” e un seggio in parlamento, con eccezioni) e il cavalierato (che da il titolo di “sir” e non è ereditario), nei suoi vari ordini.
Quindi avrebbe senso trovare “baronetto” tra le voci relative al lemma “sir” in un dizionario, da li a sbagliare traduzione (in un modo degno di provocare un incidente diplomatico) il passo è breve.

e sti cazzi?

@ alessandro:
Rivolgendosi a lui “Sir Zola”, altrimenti (ad esmepio in un indirizzo) “Gianfranco Zola OBE”

Una buona occasione per imparare qualcosa, in effetti.
Non capisco però perché Toniutti lo chiami “baronetto” nel primo paragrafo e nel secondo invece “il novello cavaliere”.

Eppero’ “Dieci baronetti come te si ritrovarono un bel giorno convocati da Bob Dylan” suona tanto bene…

Fondamentale per la nazione.

…..
Andy, che aspetti?
…..

ma come, tutto a fare il fighetto sull’inglese e poi mi caschi su ‘Eccellent’ ???
si vabbè un typo…

Secondo te Matteo, chi oggi potrebbe diventare “baronetto”?

Bisogna collegare il cervello, non mi pare una cosa da poco.
:P

Solo il figlio di Causio può dirsi baronetto.

@Hombre: genio

@Hombre: fantastica!

…ma Jonathan l’avete avvertito?

Allora anche la nomina qualche anno fa della Thatcher a “baronessa” (come riportato da tutti i giornali) è un errore?

E l’Ordine dei Cavalieri di Malta, invece? Come funziona?

Ciao, ma qualcosa di divertente? É casual friday. Lo vedi girls? Sarà vero che la ragazzetta fa tutto?

@gnu, facci il rebus. dai dai dai.

E mò chi è il figlio di Causio?

Son fuori forma :)

@gnu: speriamo che passi.

E perché tutto lascia pensare a un giornalista? Perché è una cazzata? Berlusconi in Inghilterra, dunque, sarebbe un baronetto? Cantare, sa cantare.

cmq matteo fai tanto il figo e poi canni le sigle… i cavalieri e le dame in comando (knight/dame commander of the british empire) si abbreviano KBE e DBE; i cavalieri e le dame di gran croce (knight/dame grand cross of the british empire) GBE. questo per la precisione.

e sempre per la precisione, elton john è CBE (commander) quindi non dovrebbe essere sir, però gli inglesi lo chiamano sir elton john (anche su wikipedia).

@Carlo
Sir Elton John è CBE dal 1995. Nel 1998 è stato fatto cavaliere dalla Regina Elisabetta II (Knight bachelor – http://en.wikipedia.org/wiki/Knight_Bachelor)e quindi può fregiarsi dell’appellativo Sir anche se non è KBE.

ops non lo sapevo. grazie.



Lascia un commento
Line and paragraph breaks automatic, e-mail address never displayed, HTML allowed: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatorio)