venerdì 20 luglio 2012

Manie di grandezza? No: pratiche, tentativi (a volte anche riusciti).


5 commenti finora
Commenta

Sto film fa piacere soprattutto perché c’è Joaquin Phoenix. Qualche anno fa andava in giro con un look barbone (io l’ho visto da Letterman) a dire che avrebbe chiuso la sua carriera da attore per iniziarne una da rapper. Si diceva che Casey “sottovalutato fratello di sopravvalutato Ben” Affleck stesse girando un documentario sulla cosa.
E mi viene da pensare che fosse una bufala e che è meglio così perchè Phoenix ha da dare al cinema più di quello che Commodo diede all’Impero Romano.

infatti era una montatura.
non vedo l’ora di vedere questo film, ma già temo il doppiaggio.

Ciao Matteo, ti seguo sempre su Wired e da un pò qui sul blog.

sto cercando un prodotto tecnologico e dato che sono settimane che mi “sbatto” in rete ma non trovo nulla di attinente, in preda alla disperazione provo a chiedere a te!! La mia mail è questa che vedi in calce, se me ne dai una tua ti scrivo i dettagli!!

Grazie mille e continua cosi!!
Help please!!
Luca

Due tra gli attori che, al di là della bravura, a me sono antipaticissimi (uno soprattutto). Eppure mi hanno fatto venire voglia di vedere il film.

Tutte le volte che vedo apparire Amy Adams su uno schermo mi aspetto che di lì a un secondo si metta a gorgheggiare



Lascia un commento
Line and paragraph breaks automatic, e-mail address never displayed, HTML allowed: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

(obbligatorio)

(obbligatorio)